Basket, Serie B: Virtus Arechi Salerno KO casalingo con Ruvo

Peccato, davvero. Al termine di una gara molto piacevole la Virtus Arechi Salerno perde il big match contro Ruvo di Puglia e perde anche l’imbattibilità casalinga (77-83 il finale).

La gara: se di fronte ci sono la terza e la quarta forza del campionato la partita non può che essere bella. Entusiasmante. Ed infatti al Pala Longo vanno in scena quaranta minuti di grande qualità, con i primi (e non solo) che vedono assoluto protagonista Markovic che al 5′ dopo due canestri consecutivi obbliga coach Di Lorenzo a sfruttare la prima sospensione. Che serve, ed anche tanto. Specie al capitano Valentini che inizia a colpire da tutte le zone del campo, 6 punti uno dietro l’altro ed ecco che la Virtus conquista la prima parità (10-10). Poi ci pensa Marini, nonostante i centimetri importanti di Ruvo, a ribaltare il punteggio con un gioco da tre punti (13-12). Un vantaggio che Salerno farà aumentare grazie ad un ottimo secondo quarto: Rinaldi prima colpisce con due triple, Coltro poi mette insieme più di una giocata di alta scuola. E così ecco spiegato il +7 all’intervallo lungo, che diventa +14 dopo appena tre minuti del secondo tempo (54-40). Ancora mattatore uno scatenato Valentini. Ma proprio nel momento migliore la luce, a sorpresa, si spegne in casa Virtus. Ruvo infatti, trascinata da Markovic, rientra dal timeout post massimo svantaggio e ribalta clamorosamente il punteggio con un parzialone di 6-21. In più qualche fischio non è per nulla amico dei padroni di casa. Ma nonostante questo la Virtus con il giovanissimo Caiazza ristabilisce la parità (60-60). Che dura, però, poco. Ruvo, infatti, gioca l’ultima frazione tenendo sempre la testa avanti e toccando anche le 8 lunghezze di vantaggio, ma con carattere la Virtus torna fino al -2 a 38” dal termine. Ma sfortunatamente non basta.

Le dichiarazioni di coach Di Lorenzo: “Una sconfitta che da fastidio, anche perché la partita era in mano nostra. Ma poi ci siamo innervositi anche complice alcuni fischi imbarazzanti. Ma dobbiamo essere superiori a queste cose, così come imparare dalla sconfitta di oggi”.

VIRTUS ARECHI SALERNO-RUVO DI PUGLIA 77-83 (17-14, 43-36, 60-61)

Virtus: Rinaldi 16, Marini 8, Coltro 10, Bonaccorso 5, Mennella 7, Valentini 23, Romano 4, Cimminella 2, Caiazza 2, D’Amico ne, Piacente ne, Loiq ne. Coach: Di Lorenzo

Ruvo: Cantagalli 6, Ciribeni 10, Merletto 6, Mastroianni 10, Hildago 10, Bartolozzi 5, Cassar 6, Monina 2, Markovic 28, Sbaragli. Coach: Ponticiello

Arbitri: Berlangieri e De Ascentiis.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui