“Passeggiata per Desdemona”, il corteo contro la violenza di genere promosso dagli Istituti Superiori di Airola

10 – COMUNICATO STAMPA del 23.11.2023

Passeggiata per Desdemona – La tragedia shakespeariana ispira la manifestazione del Lombardi per la Giornata internazionale contro la violenza di genere

Con la prima edizione della “Passeggiata per Desdemona”, un corteo che intende celebrare la Giornata internazionale contro la violenza di genere, l’Istituto Lombardi di Airola, venerdì 24 novembre, con partenza alle ore 11 dalla sede centrale di Largo Capone, si accinge a portare all’attenzione del territorio il suo messaggio di sensibilizzazione civica sul tema.

Già programmato, in seno al collegio dei docenti lo scorso settembre, quale attività da promuovere con gli studenti e le studentesse per il raggiungimento del goal n. 5 dell’Agenda 2030, – Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e ragazze – l’evento assume oggi, alla luce delle recenti notizie di cronaca, un significato di pregnante e stringente attualità.

“Urge una riflessione collettiva – afferma la dirigente scolastica Maria Pirozzi – sulla direzione che l’umanità del terzo millennio sta dando alla gestione delle emozioni. Educare all’amore è un processo che parte dalla famiglia con esempi di tenerezza, di dialogo, di ascolto, di reciprocità. La scuola – in quanto istituzione deputata alla formazione – può incidere poco se i modelli educativi che i giovani e le giovani, i ragazzi e le ragazze, i bambini e le bambine respirano fuori di essa hanno una matrice del tutto disorientante. Va recuperato – conclude la dirigente Pirozzi – lo spazio relazionale che contempli il NO del genitore al bambino senza ripensamenti destabilizzanti, la regola della Scuola che non deve essere messa in discussione da formule di pseudo- protezione, per giungere all’obiettivo sociale di insegnare a gestire le emozioni e con esse le frustrazioni”.

Accanto alla comunità scolastica del Lombardi ci sarà quella dell’Istituto comprensivo Vanvitelli. Insieme si sfilerà lungo le strade cittadine per riflettere sulle sfide quotidiane che molte donne affrontano, per promuovere l’uguaglianza di genere e condannare ogni forma di violenza.

Donna, cosa succederà quando a casa non tornerai?”

Fortemente incisivo il testo di “Donna” di Mia Martini che costituisce il leitmotiv dell’intera manifestazione. Campeggia sulla locandina dell’evento, ha ispirato le riflessioni degli studenti durante il percorso formativo che li ha visti impegnati nella rielaborazione creativa dei materiali che saranno esposti e illustrati durante la passeggiata che si concluderà nello spazio antistante la sede centrale del Lombardi con l’interpretazione dal vivo del brano da parte di alcune studentesse del liceo musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui