Nuove norme anti-Covid in Campania con la zona arancione

L’Ordinanza n.14 a firma del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca contiene ulteriori disposizioni in materia di prevenzione del contagio a partire da oggi, connesse all’inserimento della Campania in “zona arancione”.

Dalla data odierna e fino al 15 maggio 2021, l’apertura degli esercizi commerciali e dei servizi alla persona (barbieri, parrucchieri, estetisti) è permessa, al fine di agevolarne la fruizione dilazionata da parte degli utenti, in deroga ad eventuali disposizioni più restrittive, dalle ore 7,00 alle ore 21,30 e senza obbligo di chiusura domenicale o settimanale, fermo il rispetto della normativa a tutela dei lavoratori dipendenti. 


In funzione della ripresa in sicurezza di queste attività e delle attività didattiche in presenza è disposta la riattivazione dei servizi aggiuntivi del Trasporto Pubblico Locale in tempo utile a consentire l’operatività dei servizi scolastici nel rispetto delle vigenti disposizioni in tema di limiti alle presenze a bordo dei mezzi e delle altre disposizioni vigenti.

Riguardo l’andamento della campagna di vaccinazioni, la categoria degli ultraottantenni dovrebbe essere stata completata al 100% la settimana scorsa, e per i non deambulanti entro la prossima. Le Asl impegneranno task force specifiche per le categorie fragili.

Nella sua ultima dichiarazione il Presidente della Regione De Luca ha rilevato che:

–  La drammatica carenza di vaccini Pfizer e Moderna complica enormemente l’esecuzione del piano vaccinale

–  Altro dato della realtà concreta, al di là degli schemi nazionali, è l’accumulo di Astrazeneca non utilizzato per varie indisponibilità. È per questo vaccino che si procederà a una utilizzazione anche per categorie economiche.

–  Anche sulle isole ogni centro vaccinale procede per fasce di età, ma una volta completati gli ultra 80, gli ultra 70 e 60, il centro vaccinale territoriale può procedere verso tutte le categorie contribuendo alla diffusione capillare delle vaccinazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui