G.E.O.: progetti e idee di sviluppo per gli Alburni.

Le attività del Laboratorio dei Giovani d’Europa di Ottati (G.E.O.)   rientrano nell’ambito del programma Giovani in Comune, finanziato dalla Regione Campania a titolarità del Comune di Ottati  la cui attuazione è affidata al partenariato costituito dal Forum dei Giovani , dall’Amministrazione Comunale,  dalla Polisportiva Ottati, dalla  locale  Pro Loco e dalla  QS & Partners di Vincenzo Quagliano & C.

Il partenariato ha già sperimentato con successo l’attività di co progettazione con la partecipazione attiva dei giovani del Forum i quali hanno affiancato l’amministrazione comunale di Ottati per la creazione di reti e la redazione di progetti a valenza regionale e nazionale attraverso una puntuale azione di fundraising .

 Il  Forum presieduto da Barbara Marino ha allestito  un  “ punto informativo” presso il Centro Sociale di Ottati in Via Salita San Biagio, n. 54 per attività di Front-Office, Orientamento e Co progettazione. Divulgherà opportunità sull’intero territorio degli Alburni diffondendo informazioni utili su azioni e piani in materia di lavoro e sviluppo (Cultura Crea, Resto al Sud, Microcredito, Yes I Start up, ecc.); acquisirà istanze progettuali  e idee di nuove attività che, grazie a coach esperti, saranno valutate e affiancate  per accelerarne l’attuazione (E-Mail: forumgiovaniottati@gmail.com; https://www.facebook.com/fgottati).

Il Laboratorio G.E.O. al fine di contribuire a realizzare una visione innovativa, creativa e sostenibile per il  territorio e  partecipare  così, alle determinazioni strategiche Istituzionali  sta attuando una “indagine dei fabbisogni del territorio” per intercettare le esigenze dei cittadini, delle associazioni, delle imprese e di tutti i soggetti che a vario titolo possano fornire  un contributo di idee e informazioni in materia di sviluppo e occupazione

 E’ questo un concreto disegno strategico del Comune di Ottati (nella foto) guidato dal sindaco Elio Guadagno con il quale è stato concepito il progetto “Laboratorio dei G.E.O.”, nella convinzione che solo un territorio informato, coinvolto e con una visione comune  può alimentare idee, creare nuove attività competitive e attuare un piano di sviluppo sociale ed economico duraturo.

Il Forum dei Giovani di Ottati nell’ambito del proprio piano di radicamento delle proprie attività al territorio e per dare un contributo operativo alla sviluppo della cooperazione sovracomunale finalizzata a contenere l’ isolamento e l’abbandono  delle aree interne, sostiene la creazione di reti comprensoriali, provinciali e nazionali  su tematiche di innovazione sociali, politiche di genere, innovazione e  comunicazione, ambiente e mobilità sostenibile, turismo rurale e  valorizzazione del patrimonio culturale, artistico, naturalistico e delle nuove professioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui